vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Bando Dottorato in Geofisica

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.29 del 10/04/2018 il bando di concorso relativo al XXXIIII ciclo di dottorato in GEOFISICA in collaborazione con:

  1. Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (CNR - ISAC);
  2. Agenzia Regionale per la prevenzione,  l’ambiente e l’energia dell’Emilia Romagna (ARPAE);
  3. Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC).

La scadenza è fissata per le ore 13 del 14 maggio 2018.

Il bando completo è reperibile alla pagina: http://www.unibo.it/it/didattica/dottorati/2018-2019/geofisica

Il bando prevede 7  posti con borsa a tema vincolato:

  1. con borsa UNIBO sulla tematica “Geofisica della Terra solida” che include sismologia, fisica del vulcanismo, geodesia, geodinamica quantitativa e tsunami
  2. con borsa UNIBO sulla tematica “Fisica e chimica dell’atmosfera, meteorologia urbana, dinamica atmosferica e previsioni del tempo, climatologia fisica”;
  3. con borsa UNIBO-cofinanziata ARPAE sulla tematica: “Oceanografia: modellistica costiera dell’Adriatico con modelli ad elementi finiti”;
  4. con borsa UNIBO-cofinanziata CMCC sulla tematica : “Oceanografia: modello numerico accoppiato per le previsioni a corto termine nel Mediterraneo e Mare Nero”;
  5. con borsa UNIBO-cofinanziata CMCC sulla tematica: “Oceanografia: sviluppo metodi di assimilazione dati in oceanografia”.
  6. con borsa UNIBO-cofinanziata CNR-ISAC sulla tematica : “Meteorologia: modellistica meteo-climatica comprendente una gerarchia di modelli numerici (ovvero, semplici, di complessità intermedia e "state of the art Earth System Models”) per lo studio di processi fisico-dinamici del sistema climatico della loro variabilità interna e forzata e della loro predicibilità su scale temporali brevi (alcuni giorni), medie (mensile, stagionale e decennale) e lunghe (centinaia e migliaia di anni).”
  7. con borsa Unibo - cofinanziata CNR-ISAC sulla tematica : “Meteorologia: studio della variabilità di composti climalteranti in ambienti remoti”
Pubblicato il 11 aprile 2018